GMG Nessuno è straniero

Cantare e ballare in mezzo al mondo, nei prati o nei tram, tra la gente: è questa la prima immagine che vedo quando ripenso alla GMG a Cracovia. Eravamo un gruppo numeroso, ma una piccola goccia in un oceano di gente. Bandiere in aria, colorate come i visi e le mani che battevamo a tutte le persone. Eravamo noi gli stranieri? O erano stranieri i giapponesi o i francesi? No, nessuno lo era. Erano scomparse tutte le differenze, per lasciare posto ad un solo sogno: l’amore di Dio, che ci fa tutti fratelli. (Letizia)

«Maria si alzò e andò in fretta» è il tema scelto da Papa Francesco per la Giornata mondiale della gioventù, che si terrà a Lisbona dall’1 al 6 agosto 2023. Scrive il Papa: «In questi ultimi tempi così difficili, in cui l’umanità, già provata dal trauma della pandemia, è straziata dal dramma della guerra, Maria riapre per tutti e in particolare per voi, giovani come lei, la via della prossimità e dell’incontro. Spero, e credo fortemente, che l’esperienza che molti di voi vivranno a Lisbona in agosto rappresenterà un nuovo inizio per voi giovani e – con voi – per l’umanità intera».

«BISOGNA AGIRE IN FRETTA»

«Maria si è lasciata interpellare dal bisogno della sua anziana cugina. Non si è tirata indietro, non è rimasta indifferente. Ha pensato più agli altri che a sé stessa. E questo ha conferito dinamismo ed entusiasmo alla sua vita. Davanti a un bisogno concreto e urgente, bisogna agire in fretta. Quante persone nel mondo attendono una visita di qualcuno che si prenda cura di loro! Quanti anziani, malati, carcerati, rifugiati hanno bisogno del nostro sguardo compassionevole, della nostra visita, di un fratello o una sorella che oltrepassi le barriere dell’indifferenza!»

«PER CHI SONO IO?»

«Quali “frette” vi muovono, cari giovani? Che cosa vi fa sentire l’impellenza di muovervi, tanto da non riuscire a stare fermi? Tanti – colpiti da realtà come la pandemia, la guerra, la migrazione forzata, la povertà, la violenza, le calamità climatiche – si pongono la domanda: perché mi accade questo? Perché proprio a me? Perché adesso? E allora la domanda centrale della nostra esistenza è: per chi sono io?»

Ti ricordiamo che sono aperte le iscrizioni per la GMG 2023, che si terrà a Lisbona dal 01 al 07 agosto.

Per maggiori informazioni clicca qui

Articolo precedente
GMG 23: aperte le iscrizioni!
Menu