Dare tutto per il bene

Una barca in mezzo al mare. 17 ore di viaggio traballando sulle onde. Nessuna sicurezza, tanta paura e ancor più speranza. Questa è la storia di una madre di tre figli, arrivata al centro medico di Mindoro con i suoi bambini piccoli. Suo figlio J. era gravemente malato di leucemia. Questa mamma ci ha fatto capire cosa vuol dire essere madre: dare tutto per il bene di tuo figlio. Lei è arrivata da noi in cerca d’aiuto ed il nostro dottore le disse che J. aveva bisogno di un intervento urgentemente. La mamma doveva andare a Manila, la capitale. Non ci ha pensato neanche un attimo, ci ha lasciato i suoi bambini ed è partita. Senza sicurezze, senza riferimenti, senza nemmeno sapere cosa doveva affrontare. E si è trovata in mare, con il suo bambino tra le braccia per l’ultima volta. Una storia tipica nelle Filippine in cui a volte si muore per molto meno. La mamma è tornata indietro da Manila con il cadavere del suo bambino per venire a ringraziarci di averlo visitato. Per ringraziarci di aver accudito i suoi bambini e di esserci stati quando non c’era nessuno. Questa mamma ci ha insegnato che questo è quello che dobbiamo fare a Mindoro: dare tutto per il bene di queste persone, come lei ha fatto per suo figlio.

Articolo precedente
Il miracolo di Sembè
Articolo successivo
Una di quelle donne che hanno ritrovato la voce

Blog

Menu