Social

 

Lingue

  • Italiano
  • English
  • Español

Come operiamo

Approccio

Mense per poveri, centri sanitari e di accoglienza, pozzi, scuole, panifici, interventi di emergenza per fronteggiare calamità naturali, borse di studio ed altro ancora, manifestano l’aiuto concreto e la vicinanza ai bisogni di tante comunità. Inoltre, i numerosi contatti ed i viaggi nei paesi partner, ci hanno portato a considerare un diverso approccio nella missione di solidarietà: maggiore cura delle relazioni, legami profondi non riconducibili alla sola assistenza bensì ad un riconoscimento sempre più consapevole di pari dignità dei popoli e dei generi, alla reciprocità anziché alla donazione di una sola delle parti.

Referenti in loco

Ogni azione è intrapresa dopo un’attenta valutazione, tenendo conto delle realtà locali, valorizzando e promuovendo le capacità di autosviluppo delle comunità coinvolte, in sinergia con il responsabile locale. Questa figura è fondamentale e indispensabile per il nostro modo di operare: è questo referente che segnala gli interventi necessari, ne cura l’esecuzione, ne prevede e consente la sostenibilità nel tempo.
Il referente è quindi una persona che conosciamo e di cui abbiamo fiducia; con alcuni missionari collaboriamo da più di trent’anni, con altri da poco, ma con tutti, si sono create relazioni che vanno al di là della sola realizzazione di un progetto.

Gestione

La nostra attività si basa in gran parte sul volontariato e ciò permette di contenere al minimo le spese di gestione. Dopo molti anni di lavoro “a domicilio” presso le abitazioni dei volontari, dal 2006 possiamo usufruire di una sede a Riva del Garda (TN); da poco tempo inoltre, sono attivi due sedi staccate dell’Associazione. Uno si trova a Nairobi (Kenya) e l’altro ad Armenia (Colombia); questo ci da modo di essere più visibili presso le autorità locali e di intervenire in quei paesi in modo ancor più efficace.