Social

 

Lingue

  • Italiano
  • English
  • Español

USA: Discepoli insieme in missione

29 Ago 2018

Dal 26 giugno al 1° luglio 2018 si è tenuta ad Augusta, in Georgia (Usa) la XXVIII Conferenza internazionale della Catholic Fraternity, l’organismo voluto da Giovanni Paolo II per tutelare la cattolicità all’interno della corrente di grazia del rinnovamento carismatico.

Sono stati momenti di grande fraternità fra persone provenienti da diverse nazioni, comprese alcune (Cina, Malesia) in cui sono ancora forti le limitazioni alla libertà di professare il proprio credo.
La preghiera carismatica ed ecumenica, l’esortazione alla missione a partire dalla propria quotidianità e l’incoraggiamento ad andare incontro all’altro per annunciare la novità del Vangelo hanno caratterizzato il meeting.
Ampio spazio è stato dedicato alla fase di passaggio che, su espressa richiesta di Papa Francesco, porterà alla nascita di un nuovo servizio, che prenderà nome di Charis, nel quale sono chiamate a confluire l’ICCRS (International Catholic Charismatic Renewal Service) e la Catholic Fraternity.  di entrambe le realtà nella costituenda.
Rispondendo all’invito di Papa Francesco di "condividere con tutti nella Chiesa la grazia del battesimo nello Spirito Santo", Charis potrà costituire un nuovo servizio in grado di consentire al Rinnovamento Carismatico Cattolico di crescere, svilupparsi, continuando a promuovere l'unità nella diversità all'interno della famiglia carismatica a livello internazionale, nazionale e locale.