Social

 

Lingue

  • Italiano
  • English
  • Español

Incontro con il Battaglione Francisco Javier Cisneros – Armenia (Colombia)

03 Set 2017
 “La pace non è una firma su un documento. La pace è una scelta concreta per trovare delle soluzioni possibili per superare la violenza e l’odio. È un salto nel buio, è un passo coraggioso, è andare oltre le proprie ragioni, è credere che l’uomo ha sempre la possibilità di vedere in un altro uomo non un nemico, ma un fratello”.
 
Dopo circa 50 anni di lotta, il governo della Colombia e le Farc (gruppo guerrigliero armato  antigovernativo) il 25 agosto 2016 hanno firmato un accordo di pace dopo quasi quattro anni di colloqui. L'accordo pone fine all'ultima grande "guerriglia", che ha insanguinato il paese sudamericano provocando oltre duecentomila morti.
Paolo Maino ha incoraggiato i militari ad essere uomini di pace a partire dalle relazioni interpersonali. Ha ricordato come la popolazione aspetta da loro quella sicurezza che genera ordine e giustizia. “Tutto il mondo vi guarda, sta guardando la Colombia e il processo di pace che state portando avanti. È un momento storico per il vostro Paese, un tempo per abbattere muri e costruire ponti. Questo a partire dal vostro cuore e dalla vostra vita…