Social

 

Lingue

  • Italiano
  • English
  • Español

Adorazione eucaristica

Dedicare del tempo per “stare” davanti a Gesù presente e vivo nell’Eucaristia è un’attività molto importante per ogni Comunità Via Pacis nel mondo. Per alcune di esse è anzi la dimensione principale; per tutti è la forza per poter vivere l’esigente Vangelo della pace.  “Ma viene l'ora - ed è questa - in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità: così infatti il Padre vuole che siano quelli che lo adorano." (Vangelo di Giovanni 4,23).

Chi sono dunque gli adoratori? Sono coloro che stanno davanti a Gesù Eucaristia, regalandogli una cosa preziosa: il tempo; ma chi adora guarda verso Dio ed è toccato da Dio, a vantaggio di tutti. La seconda azione dell’adorare infatti è andare con cuore aperto nel mondo, cioè nel traffico cittadino, nel posto di lavoro, nelle attività di svago, nelle mille preoccupazioni di famiglia. Chi adora in questo modo apre come delle oasi della presenza di Gesù risorto, che opera insieme a lui, per dare vita e per curare le ferire del mondo. Dio cerca persone che continuamente siano disposte a fare la spola tra Eucaristia e mondo.  “Nella vita di oggi, spesso rumorosa e dispersiva, è più che mai importante recuperare la capacità di silenzio interiore e di raccoglimento: l’adorazione eucaristica permette di farlo non solo intorno all’«io», bensì in compagnia di quel «Tu» pieno d’amore che è Gesù Cristo, il «Dio a noi vicino” (Benedetto XVI, Angelus del Corpus Domini, 10 giugno 2007). Visita la sezione dedicata alle comunità locali per conoscere tempi e luoghi degli incontri