Social

 

Lingue

  • Italiano
  • English
  • Español

Il carisma Via Pacis in pillole - Archivio

30 Mar 2017

L’amore è un’arte e come ogni arte va imparata ed affinata

(E. Aloisi, Carissimo, Ed. Paoline, p.17)
01 Dic 2016

Dovete essere innamorati della vita, scoprire il tesoro che c’è in voi, la bellezza che c’è in ciascuno di voi, e portarlo alla luce

(P. Maino, in Sulla via della pace n°40)
11 Nov 2016

La nostra maturità e la nostra crescita, umana e spirituale, sono strettamente legate alla nostra libertà interiore. In questa libertà possiamo continuamente crescere usando delle occasioni che i nostri sentimenti ci offrono.

 

(E. Aloisi, Carissimo, Ed. Paoline, p.44)
23 Set 2016
Per migliorare la qualità delle nostre relazioni occorre lavorare su noi stessi. Questa è  la via maestra per potere contribuire a costruire un mondo un po’ più bello, vero e buono.
 
 
(P. Maino, La relazione liberante, in Sulla via della pace n°31)
19 Ago 2016
Che cosa seminano le nostre parole, i nostri atteggiamenti: unità o tensione? comprensione, stima, attenzione oppure disprezzo, sfiducia, contrapposizione?
 
 
 
(P. Maino, La relazione liberante, in Sulla via della Pace nr. 31)
09 Lug 2016
La cultura della sobrietà ha la capacità di far crescere nella libertà e nella gioia e, nella condivisione con gli altri, di favorire la diffusione della pace.
 
 
(P. Maino, Sobrietà nel parlare di sobrietà, in Sulla via della pace nr. 17)
04 Apr 2016
L’aiuto ed il sostegno, per essere realmente tali, non possono prescindere dal massimo rispetto dell’individuo, della sua dignità ed unicità.
 
(P. Maino, Per camminare insieme, in Sulla via della pace nr. 4)
12 Feb 2016
Cercare di vivere la fraternità è l’obiettivo fondamentale cui improntare il proprio agire, per una convivenza più pacifica e serena. Nell’unità sono finalmente libero di pensare al plurale.
 
(P. Maino, Abbracciare la fraternità, in Sulla via della pace nr. 33)
12 Gen 2016
PERDONARSI per DONARSI. La spiritualità del perdono è la nostra libertà di vita: se non perdoniamo non possiamo donare niente, tanto meno noi stessi agli altri.
 
01 Ott 2015

Ogni volta che sperimentiamo la rabbia possiamo usarla come trampolino per andare oltre e, guidati da questo sapore, scavare alla ricerca delle sue radici per sanarle

(E. Aloisi, Carissimo, Ed. Paoline, p.44)

Pagine