Notizie da Sembè

Sembè, dicembre 2020

Una delle conseguenze della pandemia, è la carenza di derrate alimentari. la situazione alimentare stia diventando preoccupante. Distribuiamo numerosi pasti ai ricoverati più bisognosi e derrate negli accampamenti. Ci stiamo prendendo cura in particolare dell’alimentazione dei bambini e incoraggiamo la gente ad arricchire le loro culture con ortaggi e legumi importanti e facilmente ottenibili.

Sta iniziando la stagione secca e il frutto della pesca alle dighette sarà il benvenuto è alla fine la raccolta del cacao il cui prezzo di vendita non soddisfa però I nostri produttori locali.

Le corsie del centro sanitario traboccano e abbiamo dovuto architettare arrangiamenti per rispettare correttamente le norme imposte. Il personale medico è davvero sotto pressione. Abbiamo grandi difficoltà ad acquistare materiale sanitario e farmaci: da sempre siamo costrette a procurarli in Camerun, ma la chiusura delle frontiere ha complicato il processo.

Il Covid ha risparmiato la nostra regione, ma ha comunque costretto a molte rinunce. Ma noi vogliamo guardare avanti e affrontiamo le nuove difficoltà che si sono aggiunte.

Facciamo del nostro meglio per il bene della nostra gente.

 

Suor Rita, referente il loco per il Congo

Articolo precedente
Ricordi di un’estate in piena pandemia
Articolo successivo
Preghiamo per il Myanmar

Blog

Menu